La Pasqua….

Come ragazzi del Benzi abbiamo pensato di scrivere un pensiero bello, di qualcosa che ci ha fatto stare bene in vicinanza della pasqua……

Michele: ho pensato al mio soggiorno alla Mattioli Garavini a Casalgrande. Li si stava bene, avevo la camera da solo con la porta finestra che dava sul cortile.  Dopo aver fatto colazione si guardava la tv. Io a volte uscivo al bar a fare colazione con altre 3 persone e andavo al Tbar o in centro a Scandiano. Quasi sempre alla sera guardavo Bud  Spencer e i cartoni animati. Un giorno è venuta la parrucchiera e mi ha tagliato barba e capelli e ha fatto anche gli altri ragazzi.    Inoltre c’era una ragazza carina che si occupava di fisioterapia. Là mi sentivo LIBERO.

Martino: le cose che lo faranno stare bene a Pasqua sono il fatto che è arrivata la macchina nuova per fare gite in famiglia, che sarà a casa da scuola il nipote Sergio e che arriveranno un sacco di uova di pasqua con tante sorprese dentro.

Manuel: la cosa che lo farebbe stare bene e andare all’isola Felice e gli piacerebbe giocare con gli amici, fare un giro in pulmino accudire il cavallo Ugo e fare una festa. A Pasqua vorrebbe scherzare e andare a casa del suo amici Fhiras senza il papà da solo.

Andrea: la cosa che lo fa stare bene per pasqua è l apertura delle uova perchè adora il cioccolato e il pranzo con i capeletti della domenica di pasqua. Inoltre riposarsi anche lunedì mattina lo rende contento.

A proposito del pallone…….

Michele oggi ha voluto proporre come argomento il pallone perchè sa che piace molto ad Andrea. Abbiamo deciso di intervistarci a vicenda.

Parte per primo Andrea nominato da Michele.

Andrea: a lui il calcio piace molto. Da sempre tiene la Juve , ma in casa il Papà Antonio e il fratello Roberto tengono l ‘Inter. In casa hanno 2 televisori per guardare la partita. Quando giocano l’uno contro l’altro in casa c’è solo grande tifo ma non si litiga. Quest’ anno purtroppo nel campionato è davanti l’Inter. Andrea nel toto squadre dice che il campionato lo vincerà: Milan……Andrea tiene anche la Reggiana e spera tanto che vada in B quest anno….Gli piacerebbe molto andare allo stadio a Reggio eEmilia a vedere una partita…. andrebbe anche a vedere Sassuolo-Inter nel caso…se proprio…….Inoltre rivorrebbe Ronaldo alla Juve…..

Michele: una volta gli piaceva di più il calcio come sport. Lo seguiva in televisione e per radio. Adesso non gli piace perchè non si capisce a causa del Covid e di altre cose successe nel prima come le scommesse. La sua squadra preferita era la Juve ai tempi di Scirea. Non è mai stato allo stadio. Da giovane gli piaceva giocare a calcio con gli amici a Jano.

Sara: Gli piace il calcio ma quando si gioca al centro con la palla in gommapiuma in salone con gli amici. Con il papà ha guardato in televisione quando ha giocato l’Italia.

HAZZARD TELEFILM

CIAO A TUTTI,IN QUESTI GIORNI ALLA SERA HO RICOMINCIATO A VEDERE GLI EPISODI DEL MIO TELEFILM PREFERITO HAZZARD.CHI DI VOI LO GUARDAVA COME ME NEGLI ANNI 80??QUESTO TELEFILM è MOLTO DIVERTENTE E PARLA DELLE AVVENTURE DI TRE CUGINI CHE ABITANO NEGLI STATI UNITI NELLA IMMAGINARIA CONTEA DI HAZZARD,SONO PERSONE ONESTE MA COME MESTIERE DISTILLAVANO IL WHISKY IN MODO ILLECITO CERCANDO DI DEPISTARE IL CATTIVO BOSS.

I TRE CUGINI SI CHIAMANO BO,LUKE E DAISY ,SONO ANCORA TUTTI VIVI MA NON FANNO PIU FILM MA NELLA LORO CARRIERA OLTRE AD HAZZARD HANNO FATTO TANTI FILM,TELEFILM E HANNO FATTO ANCHE I DOPPIATORI IN CARTONI ANIMATI COME SCOOBY DOO

what did the dukes of hazzard really say about the south? | time

UN ALTRO PERONAGGIO MOLTO DIVERTENTE E IMPORTANTE NEL TELEFILM è IL MECCANICO COOTER CHE VESTIVA SEMPRE CON ABITI DA LAVORO SPORCHI,MA CHE NELLA VITA REALE FACEVA ANCHE IL POLITICO.

E A VOI CHE TELEFILM PIACCIONO?CIAO A TUTTI

MICHY

In gita al Battistero

MARTEDÌ 14 DICEMBRE UN PICCOLO GRUPPO FORMATO DA MCHELE MIHAI MARTINO E LA MONICA SONO ANDATI IN GITA A REGGIO EMILIA, LO SCOPO ERA VISITARE LA MOSTRA DEI PRESEPI ALLESTITA ALL’INTERNO DEL BATTISTERO A FIANCO DEL DUOMO DI REGGIO E.

ALL’INTERNO C’ERANO DIVERSI PRESEPI CREATI DA ARTISTI DI LIVELLO NAZIONALE, MICHELE NE RICORDA TRE MOLTO BELLI IN CUI I PRESEPI ERANO RAPPRESENTATI NEL METODO CLASSICO STATUINE CASETTE E AMBIENTAZIONI COLLINARI ALTRI INVECE ERANO QUADRI RAPPRESENTANTI LA Natività UNO ERA FATTO ATTRAVERSO IL METODO DEL MOSAICO.

LA GIORNATA è COMINCIATA CON LA PARTENZA DAL CENTRO BENZI ALLE 9.00 E SIAMO ANDATI A PARCHEGGIARE IN VIA CECCATI PER POTER PRENDERE UN MINIBUS CHE CI HA PORTATO IN PIAZZA ITALIA VICINO AI GIARDINI DOVE C’ERA IL MERCATO NATALIZIO, DOPO EVER VISTO ALCUNE BANCARELLE SIAMO ANDATI AL BATTISTERO DOVE UN RAGAZZO CI SPIEGAVA GRATUITAMENTE L’INTERA MOSTRA.

FINITO IL GIRO ABBIAMO FATTO UNA PAUSA AL BAR DA FIGHETTI IN VIA FARINI E Lì ABBIAMO ASPETTATO IL PRANZO SORSEGGIANDO CAFFè E MANGIANDO LA MERENDA ALLE 12.00 SIAMO ANDATI A MANGIARE AL RISTORANTE: PIRRù CAFFè DOVE ABBIAMO MANGIATO MOLTO BENE è STATA una bella GIORNATA

INTERVISTA SERVIZIO CIVILE

domanda: Enrico raccontami cos’hai fatto ai laboratori Concha?

Ai laboratori ho aiutato Barbara e Uli a fare sorveglianza ai ragazzi, a dargli gli assemblaggi nei vasconi per lavorare e li aiutavo a prendere le scatole per dividere i vari pezzi. Ai laboratori oltre agli assemblaggi intrecciano le corde, sbucciano le cipolle e in questo periodo hanno anche preparato i pacchi di Natale e davo una mano a pulire e sanificare gli ambienti di lavoro. I ragazzi sono gentili, sereni e scherzosi e si impegnano nei lavori da fare

Vaccino sì? o vaccino no?

Oggi vogliamo darvi la nostra opinione sul vaccino covid-19 perché è importante che sappiate come la pensiamo, M. non ha ancora fatto il vaccino perché non essendo obbligatorio ha preferito non farlo, ma domani finalmente si recherà al centro vaccinazioni per fare la prima dose perché in questi ultimi giorni ha cambiato idea perché era stufo di stare chiuso in casa e non fare niente, M. nonostante le perplessità che si leggono sui giornali e sui social network lui non ha paura perchè non c’è nessun motivo di preoccuparsi di una puntura, speriamo che vada tutto bene.

Ora vi pubblichiamo alcuni scatti fatti alla vasca di Corbelli dove i ragazzi si sono recati per fare merenda e a rilassarsi

smart
smart
smart
smart

Novità al Benzi

Ciao a tutti,vorrei iniziare a raccontarvi le ultime cose successe al centro diurno.

Federica woinar, una delle nostre storiche operatrici non lavora più con noi ma in un’altra cooperativa a Castenovo Monti,più vicina a casa sua.

Da una settimana è tornata dalla maternità la nostra coordinatrice Serena e Monica Borg è passata a coordinare il settore ecologico

In bocca al lupo a Monica e bentornata Serena.ciao da MICHY

INTERVISTA A NICOLE E ANNA (LE TIROCINANTI)

FINO A CHE CLASSE HAI FATTO?

N: FINO ALLA 5 SUPERIORE

A: FINO ALLA 5 SUPERIORE

COSA VOLETE DIVENTARE?

N: MAESTRA D’ASILO O OSS

A: PSICOLOGA

DOVE ABITATE?

N: A CASTELLARANO

A: A SCANDIANO

COSA FATE NEL TEMPO LIBERO?

N: ESCO CON GLI AMICI E IL MOROSO, VADO A BALLARE IL VENERDI E SABATO SERA

A: ESCO CON GLI AMICI E IL MOROSO

AVETE DEI FRATELLI?

N: 1 FRATELLO E 1 SORELLA PIU PICCOLI

A: 2 SORELLE PIU PICCOLE

AVETE FATTO GITE CON LA SCUOLA?

N/A: SIAMO ANDATE A NAPOLI IN 3 SUPERIORE 3 GIORNI, MERCATINI DI NATALE IN MONTAGNA (BOLZANO)

DA PICCOLE AVETE FATTO GITE?

N/A: ABBIAMO FATTO TANTE GITE ANCHE IN MUSEI, PARCHI

COME VI TROVATE ALLO STRADELLO?

N: MI TROVO MOLTO BENE

A: MI TROVO MOLTO BENE

VOLETE CAMBIARE QUALCOSA DI QUESTO STAGE?

N/A: NO, TUTTO BELLO

COSA AVETE FATTO NEL LOCKDOWN?

N: HO GUARDATO TANTI FILM E MI ALLENAVO

A: HO GUARDATO TANTI FILM E STAVO SPESSO AL COMPUTER

COSA FARETE QUESTA ESTATE?

N: VADO A RICCIONE CON LE MIE AMICHE POI SI VEDRA’

A: SPERO DI ANDARE GIU IN SICILIA

SPERO CHE PASSIATE UNA BELLA ESPERIENZA QUI CON NOI AL BENZI E CHE VI TROVIATE BENE!

MICHY

ESTATE 2021

MATTEO FERRI: IO QUESTA ESTATE ANDRò A PESCARE CON MIO PADRE, POI A GIOCARE A BOCCE.

MIHAI RADU: IO QUESTA ESTATE ANDRO IN ROMANIA CON IL CAMPER NELLA CITTà DI BROSOV INSIEME AI MIEI GENITORI E MIO FRATELLO E IL CANE BOBI .

Là VADO A GIOCARE NEL CAMPO DA CALCIO E AL MARE IN CROZIA, A ME PIACE MOLTO PERCHE’ IL POSTO MI PIACE MOLTO.

MONICA GOVI: MI PIACEREBBE ANDARE IN MONTAGNA CON MIA SORELLA POI VORREI CAMMINARE SULLE COLLINE SCANDIANESI.

JARNO GUIDETTI: IO VORREI ANDARE IN COLLINA E IN MONTAGNA CON IL MIO NONNO E LA MIA MAMMA.

INTERVISTA AD ENRICO

1-Come ti trovi? -Mi sto trovando molto bene

2-Che scuola hai fatto? -Ho fatto il Galvani settore Ottico a Reggio Emilia

3-Cosa fai con l’altro gruppo di ragazzi? C’è più vicinanza con loro rispetto a noi? -con l’altro gruppo spesso andiamo al bar e giochiamo ad UNO. Con l’altro gruppo c’è la stessa vicinanza che c’è con questo gruppo

4-Cosa fai nel tempo libero? -nel tempo libero esco con i miei amici, leggo fumetti, guardo delle serie tv e faccio lavori a casa

5-Racconta in breve la tua storia -Sono cresciuto a S. Antonino: un paesino, frazione di Casalgrande in campagna. Spesso ero con i miei nonni a giocare all’aperto o ad aiutarli a dare da mangiare agli animali. Crescendo ho conosciuto diversi amici e abbiamo iniziato ad uscire molto spesso passeggiando facendo lunghe chiacchierate, cosa che facciamo tutt’ora

6-Hai fatto i militari? -No perchè hanno tolto l’obbligo di leva militare e ho preferito continuare i miei studi per conseguire l’abiltazione di ottico